Iscriviti alla newsletter

Infermieri. Farmaci d’urgenza. Diluizioni e tempo di somministrazione

Maria Luisa Astadi
Maria Luisa Asta
Pubblicato il: 22/07/2020 vai ai commenti

NursingProfessione e lavoro

 

La gestione di diversi farmaci genera sempre molta insicurezza e preoccupazione. La guida che segue intende riassumere i principali farmaci utilizzati in caso di emergenza in modo rapido e semplice.

A)FARMACI UTILIZZATI NELL’ARRESTO CARDIO- RESPIRATORIO

ADRENALINA (1 mg in 1 ml)
Indicazione: ritmi defibrillabili (FV e TVSP) e ritmi non defibrillabili (asistolia e AESP).
Somministrazione: ENDOVENA La fl 1:1000 (1mg in 1 ml) va SEMPRE diluita (↑ RISCHIO di effetti collaterali se diagnosi sbagliata)

Portare 1 fl da 1 mg a 10 ml (soluzione 1:10000)


AMIODARONE (150 mg in 3 ml)
Indicazione:
per ritmi defibrillabili (FV e TVSP)
Somministrazione: viene diluito in una siringa da 20 cc di glucosio al 5%, bolo lento.


LIDOCAINA (20mg in 10 ml)
Indicazioni:
ritmi defibrillabili

Somministrazione: bolo lento.

SOLFATO DI MAGNESIO (1,5 gr in 10 ml)
Indicazioni: tachicardia ventricolare polimorfa

Somministrazione: in 100 ml di glucosio

 

 

  1. B) FARMACI DA USARE NELL’INTUBAZIONE
    ETOMIDATO (20 mg in 10 ml)
    Indicazioni: ipnotico. La medicina di scelta per sedazione in un paziente instabile.
    Somministrazione: non diluire, boli lentamente in 30 secondi.

    PROPOFOL (1% in 20 ml)
    Indicazioni: sedazione.
    Somministrazione: non diluita, somministrare lentamente, da 20 a 40 mg ogni 10 secondi.
    Note: un trucco per conoscere il mg è convertire il% in 0, ovvero il Propofol all'1%, sarà uguale a 10 mg per ml. Se ho la prescrizione di Propofol 2%, sarà di 20 mg per ogni ml.

    MIDAZOLAM (15 mg in 3 ml)
    Indicazioni:

Somministrazione: Il midazolam deve essere somministrato lentamente per via endovenosa ad una velocità di circa 1 mg ogni 30 secondi.


KETAMINA (500 mg in 10 ml)
Indicazioni:
anestetico generale. Consigliato in broncospasmo, pazienti asmatici, ustioni, instabilità emodinamica, ecc.

Somministrazione: bolo lento in 60 secondi.
Osservazioni: può essere somministrato per via intranasale: 5 mg / kg.

C) RILASSANTI MUSCOLARI
SUCCINILCOLINA (100 mg in 2 ml)
Indicazioni:
rilassante muscolare depolarizzante.
Somministrazione: bolo diretto.
Osservazioni: è in frigo. Controindicato in ustioni, lesioni del midollo spinale e sindrome da schiacciamento.

ROCURONIO (50 mg in 5 ml)
Indicazioni: Rilassante muscolare NON depolarizzante.
Somministrazione: bolo diretto.
Osservazioni: è in frigo.

D) ANALGESICI
FENTANYL (150 mcg in 3 ml)
Indicazioni:
analgesico oppiaceo.
Somministrazione: bolo lento in 2-3 min.
Osservazioni: può essere somministrato per via intranasale a 2 mcg / kg.

 

Antidolorifici più utilizzati in situazioni di emergenza ed emergenza
Antidolorifici minori
PARACETAMOLO
(1 g. In 100 ml)
Indicazioni: analgesico e antipiretico.
Somministrazione: in 15 minuti.
Osservazioni: può generare ipotensione arteriosa.

KETOROLAC(30 mg in 1 ml)

Indicazioni: FANS. Analgesico
Somministrazione: può essere somministrato in bolo lento, non meno di 15 secondi.

METAMIZOLO (2 g. In 5 ml)
Indicazioni:
analgesico.
Somministrazione: diluire in 100 cc di SSF in 10-30 minuti.
Osservazioni: controllo della pressione sanguigna.

ACETILSALICILATO DI LISINA (900 mg)
Indicazioni: analgesico e antipiastrinico, antipiretico e antinfiammatorio.
Somministrazione: diluire in 100 ml in 30 minuti.

Principali antidolorifici
CLORURO MORFICO (10 mg in 1 ml)
Indicazioni: analgesico oppiaceo.
Somministrazione: bolo lento. 2 mg ogni minuto. Si consiglia di diluire il preparato a 1 mg ogni ml.
Osservazioni: fotosensibile.
Note: Attenzione alla confezione , in quanto vi è una confezione di 10 mg in 1 ml e 1 mg in 1 ml.

MEPERIDINA (100 mg in 2 ml)
Indicazioni.
Antidolorifico da oppioidi.
Somministrazione: bolo lento in 1-2 minuti in 10 ml di SSF.

I PRINCIPALI FARMACI ANTIARITMICI PIÙ UTILIZZATI NEI SERVIZI DI EMERGENZA E DI EMERGENZA.
PROCAINAMIDE (1 g in 10 ml)

Indicazioni: tachiaritmie.
Somministrazione: diluire la dose iniziale in 50 ml di glucosio al 5%. Si consiglia di infondere lentamente.


LIDOCAINA 2% (200 mg in 10 ml)
Indicazioni:
antiaritmico.

Somministrazione: 10 ml al 2% in 90 ml di glucosio al 5%.

FENITOINA (250 mg in 5 ml)
Indicazioni: antiaritmico.
Somministrazione: 100 mg in 100 ml di SSF in 1 minuto.

PROPAFENONE (70 mg in 20 ml)
Indicazioni: antiaritmico.
Somministrazione: diluire in glucosio al 5%. Somministrazione lenta in 5 minuti.
Osservazioni: controllo emodinamico.

FLECAINIDE- ALMARYTM (150 mg in 15 ml)
Indicazioni:
aritmie sopraventricolari.
Somministrazione: diluire in 100 ml di glucosio al 5% da infondere in 15-20 minuti.

AMIODARONE (150 mg in 3 ml)
Indicazioni:
azione negli atri e nei ventricoli.
Somministrazione: in 100 ml di glucosio al 5% in 10-15 minuti.

ADENOSINA (6 mg in 2 ml)
Indicazioni: tachicardie sopraventricolari parossistiche.
Somministrazione: bolo ultraveloce..

VERAPAMIL (5 mg in 2 ml)
Indicazioni:
TSV, FA, flutter.
Somministrazione: infusione del bolo lento in 2-3 minuti. Diluire 1 fiala a 5 ml per concentrare 1 mg / ml.

DILTIAZEM (25 mg)
Indicazioni: FA, Flutter, tachicardia parossistica sopraventricolare che non si attenua con l'adenosina.
Somministrazione: diluire in 50 ml ed infondere in 2 minuti.

 

Antiipertensivi
NITROGLICERINA (50 mg in 10 ml o 5 mg in 5 ml)

Indicazioni: vasodilatatore.
Somministrazione: 1-3 ml / h in soluzione glucosata

Osservazioni: fotosensibile.


LABETALOLO (100 mg in 10 ml)
Indicazioni: antiipertensivo.
Somministrazione: bolo lento.
Osservazioni: non sollevare il paziente durante il trattamento.

URAPIDIL (50 mg in 10 ml)
Indicazioni:
antiipertensivo.
Somministrazione: bolo in 20 secondi.

 

fibrinolitici
ALTEPLASE (50 mg in 50 ml)
I
ndicazioni: fibrinolitico.
Somministrazione:
AMI: infondere in 90-180 minuti, i primi 10 mg vengono somministrati in bolo
ICTUS e PET: somministrazione per 60 minuti, con il 10% della dose totale in bolo somministrata.
Osservazioni: conservare a temperatura inferiore ai 25 ° C.

TENECTAPLASE (10.000 UI)
Indicazioni: trombolitico.
Somministrazione: bolo in circa 10 secondi. NON diluire in glucosio.

 

ACIDO TRANEXAMICO (500 mg in 5 ml)
Indicazioni:
antifibrinolitico. Trattamento precoce di sanguinamento traumatico.
Somministrazione: in 100 ml in 10 minuti.

FARMACI DELL'APPARATO DIGERENTE
Antiemetici
METOCLOPRAMIDE (10 mg in 2 ml)
Indicazioni: antiemetico e procinetico.
Somministrazione: non diluito. Per dosi> 10 mg, diluire in 50 ml.
Note: Le reazioni extrapiramidali si verificano nell'1-9% dei pazienti.

ONDANSETRÓN (8mg in 4 ml)
Indicazioni: antiemetico.
Somministrazione: può essere diluito in 10 ml da infondere in circa 5 minuti

Inibitore della pompa protonica
OMEPRAZOLO (40 mg)
Indicazioni:
protettore gastrico.
Somministrazione: diluire in 100 ml di SSF in 20-30 min.

AntiH2
RANITIDINA (50 mg in 5 ml)
Indicazioni:
antistaminico, protettore gastrico.
Somministrazione: diluire in 100 ml in 2 minuti.

Ormoni
SOMATOSTATINA (3 mg)

Indicazioni: sanguinamento digestivo causato da sanguinamento varici esofagee.
Somministrazione: diluire 3 mg in 6 ml di SSF (0,5 mg / ml) e somministrare 0,5 ml in almeno 3 minuti.

 

Simpaticomimetici
NORADRENALINA (10 mg in 10 ml)

Indicazioni: ipotensione acuta.
Somministrazione: 20 mg in 80 ml di glucosio al 5%. Inizia da 4 ml / h fino a 25 ml / h (70-80 kg)
Osservazioni: fotosensibile.
Note: per urgenze ed emergenze, può essere amministrato in modo periferico.

DOPAMINA (200 mg in 10 ml)
Indicazioni:
aumenta la gittata cardiaca, BP e FC. Vasocontrizione renale.
Somministrazione: 200 mg in 90 ml di glucosio al 5% a 10-40 mcg / min.

DOBUTAMINA (250 mg in 20 ml)
Indicazioni: supporto inotropico del miocardio nel trattamento dell'insufficienza cardiaca acuta.
Somministrazione: 250 mg in 250 ml di glucosio al 5%. Regolare ml in base al peso.
Osservazioni: NON mescolare con bicarbonato.

SALBUTAMOLO (0,5 mg in 1 ml)
Indicazioni: broncodilatatore. Stato asmatico.
Somministrazione: diluito in SSF o Dx5% da infondere in 20 minuti
Nota: di scelta in pazienti isolati con COVID-19 in cui non è possibile la nebulizzazione.

 

Parasimpatico o anticolinergico
ATROPINA (1 mg in 1 ml)
Indicazioni:
bradicardia, avvelenamento da organofosfati.
Somministrazione: non diluito in bolo. Massimo di 3 mg.

I corticosteroidi
IDROCORTISONE (100 mg)
Indicazioni Reazioni allergiche gravi, anafilassi, crisi asmatica, edema glottico, come ipotiroidismo.
Somministrazione: 3-4 minuti di bolo lento.
Osservazioni: si consiglia di diluire in 100 ml per evitare prurito perineale se la situazione lo consente.

METILPREDNISOLONE (8, 20, 40, 500 mg)
Indicazioni: broncospasmo, anafilassi, ipercalcemia tumorale, esacerbazione della BPCO.
Somministrazione: somministrare in 1-2 minuti. Può essere somministrato con diluizione del solvente.

DEXAMETASONE (4 mg in 1 ml)
Indicazioni:
edema cerebrale, antiemetico, broncospasmo, crisi asmatica.
Somministrazione: non diluito. Se la situazione lo consente, diluire in 50 ml da infondere  in 15 minuti.

Avvelenamenti
FLUMAZENYL (0,5 mg in 5 ml)
Indicazioni:
avvelenamento da benzodiazepine.

Somministrazione: bolo diretto in 15 secondi.
Osservazioni: massimo 3 mg.

NALOXONE (0,4 mg in 1 ml)
Indicazioni:
avvelenamento da oppiacei.
Somministrazione: bolo lento.

 

 

 

Da: Enfermero de simulacion

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA